Sabato 1 agosto il primo appuntamento di Armonie

Torna Armonie, la rassegna musicale per gli amanti della montagna, con cinque imperdibili appuntamenti in alcuni dei luoghi più belli della valle dell’Ardo, una delle principali vie di ingresso al territorio del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.
Quest’anno Armonie si espande e si allunga lungo tutto il corso del torrente, dalla sorgente alla foce.

Armonie – musiche per il torrente Ardo comincia sabato 1 agosto, dalle ore 14.00, al sentiero del Buss del Buson

La rassegna parte come da tradizione dall’Auditorium di Pietra con TRACCE, una passeggiata in parole e musica a cura di Elena Filini. TRACCE è un’occasione di scoperta guidata al nuovo sentiero d’accesso al Buss del Buson, recentemente realizzato dal Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Oltre alla musica, infatti, vi sarà l’occasione di incontrare esperti nel campo della botanica, della fauna, della geologia e dell’archeologia.
Il sentiero, ha dichiarato il Direttore del Parco Antonio Andrich, è una digressione dell’Alta Via delle Dolomiti n. 1 che consente di ammirare una spettacolare forra, la gola fossile denominata Buss del Buson, alle porte dell’area protetta. I lavori rientrano all’interno del progetto “DUE PASSI ALLE PORTE DEL PARCO”, che ha interessato ben 10 comuni del Parco afferenti l’area del GAL Prealpi e Dolomiti, per una spesa complessiva di circa 170.000 €. Si tratta di brevi itinerari su tracciati esistenti, possibilmente ad anello, dedicati ad un’ampia gamma di fruitori non necessariamente con esperienza escursionistica.

Il programma prevede il percorso ad anello del Buss del Buson e le tappe sonore saranno distribuite sul sentiero d’entrata (quello a valle) ancora poco conosciuto ma particolarmente ricco di scorci romantici per culminare all’interno della forra preistorica. Il percorso sarà musicato dalle ore 14.00 alle ore 15.45 dalle voci e dagli strumenti della Scuola di musica A. Miari, del Bimperl Ensemble e del Coro di Stramare. Il concerto finale alle ore 16.00 all’uscita del Buss del Buson concluderà in bellezza il festeggiamento del nuovo sentiero assieme al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.

Il parcheggio come di consueto è al piazzale Toni Hiebeler, in via Prà de Luni a Bolzano Bellunese. Per chi volesse, da qui partiranno le navette, alle 13.15 L’attacco del sentiero a Case Bortot si raggiunge altrimenti in 20 minuti di passeggiata.

Armonie – musiche per il torrente Ardo è una rassegna ad ingresso gratuito, organizzata da: Associazione Ricreativa di Bolzano Bellunese, CAI di Belluno, ABVS donatori del sangue di Bolzano Bellunese e a cura di Elisa Marchese.

CALENDARIO

  • Sabato 1 agosto, dalle 14 alle 16

TRACCE – CONCERTO DI INAUGURAZIONE ATTRAVERSO IL NUOVO SENTIERO AL BUSS DEL BUSON – in collaborazione con il PARCO NAZIONALE DOLOMITI BELLUNESI

Scuola di musica A. Miari, Bimperl Ensemble, Coro di Stramare

Buss del Buson

  • Martedì 4 agosto, ore 11

MODERATAMENTE SOLO

Pasquale Mirra

Pont de la Mortis

  • Domenica 9 agosto, ore 15

MAZURKA-RAVE CON BOSCO E CASCATELLA

Musicanti di San Crispino

Pian de Scala, località Mariano

  • Mercoledì 12 agosto, ore 22,30

BATTERIA, SINTETIZZATORI, PERSEIDI

Andrea Belfi

Prato delle Antiche Segherie Bellunesi, via Guido Rossa

  • Domenica 16 agosto, ore 17

VIOLINO SOLO ALLA SORGENTE DELL’ARDO

Myriam Dal Don

Rifugio Settimo Alpini

Per pernottamenti a Bolzano Bellunese: iborghidellaschiara.it, 0437 294831

Per pernottamento e pasti presso il rifugio Settimo Alpini è necessaria la prenotazione: 0437 941631

eccoli lì…

20150717_122105

Le prime due settimane di agosto torna a Belluno Armonie – musiche per il torrente Ardo, la rassegna musicale che in occasione della sua quinta edizione quest’anno cresce e si espande, e oltre all’Auditorium di Pietra Buss del Buson guadagna altri splendidi scenari lungo il corso del torrente Ardo.

Armonie – musiche per il torrente Ardo parte come da tradizione dall’Auditorium di Pietra Buss del Buson, sabato 1 agosto alle 14, con un concerto che è anche inaugurazione del nuovo sentiero ad opera del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi che attraversa la forra fossile di Bolzano Bellunese. Tracce è una promenade in musica e parole – a cura di Elena Filini – fatta di stazioni musicali. Le stazioni sono affidate alla Scuola di musica A. Miari, al Bimperl Ensemble e al Coro di Stramare

Da case Bortot passeggiata sonora di 60 minuti – parcheggio con navette in Piazzale Toni Hiebeler *

Il secondo appuntamento di Armonie – musiche per il torrente Ardo è al Pont de la Mortis, affascinante location già conosciuta dagli amici della rassegna estiva. Martedì 4 agosto, alle 11, il vibrafonista improvvisatore jazz Pasquale Mirra si esibisce in Moderatamente solo – Suite per vibrafono, glockenspiel, campanaccio e percussioni.

Passeggiata di 20 minuti a partire dal Piazzale Toni Hiebeler

Per il terzo appuntamento, Mazurka-rave con bosco e cascatella, Armonie – musiche per il torrente Ardo inaugura il teatro di Pian de Scala, in località Mariano. Domenica 9 agosto, alle 15, esplode l’energia in canottiera dei Musicanti di San Crispino, un gruppo di musici erranti che spazia dalle sigle tv alla disco-music, e se la spassa tra raggae, ska, musica balcanica, funk, techno, polka e valzer…

Da case Bortot escursione di 50 minuti – parcheggio con navette in Piazzale Toni Hiebeler *

Armonie – musiche per il torrente Ardo quest’anno ha anche un appuntamento semi-cittadino: mercoledì 12 agosto alle 22,30 ci si ritrova nel prato delle Antiche Segherie Bellunesi alla foce del torrente Ardo (in via Guido Rossa), per ascoltare il sussurro elettroacustico del batterista Andrea Belfi. Con Batteria, sintetizzatori, Perseidi Armonie – musiche per il torrente Ardo festeggia in un nuovo spazio al buio, sotto un cielo quasi al culmine delle Perseidi (le stelle di San Lorenzo), l’Anno internazionale della luce.  

Parcheggio comodo, si consiglia attrezzatura da stelle cadenti

Per l’ultimo appuntamento Armonie – musiche per il torrente Ardo si sposta dalla foce alla sorgente: domenica 16 agosto alle 17 sale al rifugio Settimo Alpini, per un concerto raffinato della violinista bellunese Myriam Dal Don reduce dalle più prestigiose sale del mondo. Con Violino solo alla sorgente dell’Ardo si conclude – in un luogo molto molto amato, nel Bellunese – la 5° edizione di Armonie – musiche per il torrente Ardo.

Da case Bortot escursione di 3 ore. Per pernottamento e pasti presso il rifugio Settimo Alpini è necessaria la prenotazione: 0437 941631

Armonie – musiche per il torrente Ardo è una rassegna ad ingresso gratuito, organizzata da: Associazione Ricreativa di Bolzano Bellunese, CAI di Belluno, ABVS donatori del sangue di Bolzano Bellunese.

www.busdelbuson.com

info.busdelbuson@gmail.com

Per pernottamenti a Bolzano Bellunese: iborghidellaschiara.it, – cell 3402992972

* Le navette da piazzale Toni Hiebeler in via Prà de Luni a Bolzano Bellunese (Belluno) nelle date del 1 e 9 agosto partiranno dalle ore 13.15; l’attacco del sentiero a Case Bortot è altrimenti raggiungibile con 20 min. di passeggiata.

20150717_124228

Festa di Primavera, La Velenosa e la preview di Armonie 2015

VelFBOK

Bolzano Bellunese negli ultimi due fine settimana di maggio esplode in un tripudio di eventi e attività e in Valle dell’Ardo si potrà passeggiare, correre, mangiare, giocare, ascoltare musica e seguire incontri ed eventi: torna la Festa di Primavera, torna la gara non competitiva di corsa in montagna La Velenosa e con loro torna anche  Armonie!

Ci troverete al nostro posto: domenica 24 maggio dalle 11.00 la musica al Buss del Buson accoglierà gli atleti de La Velenosa che ahimè per loro dovranno scappare verso il traguardo. Quanto a noi, sportivi moderati, potremo fare una passeggiata al Buss perché è sempre spettacolare, per tifare o per l’emozione del concerto in forra con i frizzantissimi Ravioli Giganti che per l’occasione hanno preparato un set acustico (menu baby)…. e voglio vedere se questa volta non si balla a Holebighole….

E poi l’irresistibile novità dell’anno: la Croda Rossa, un altro incanto della nostra valle attraversato dal tracciato della Velenosa: ti trovi nel bosco alle pendici del Terne e poi d’un tratto sbuchi in questa placca di roccia rossa ondulata che ti sembra di essere finito sulla luna, o su Marte… e… si, sembra di essere in uno di quei panorami americani… tipo Zabriskie Point, quel posto dove Michelangelo Antonioni ha girato la lisergica scena d’amore dell’omonimo film con quell’arpeggio di chitarra scritto apposta per l’occasione da Gerry Garcia come apposta fu scritto il resto della colonna sonora dai Pink Floyd….

Allora just for fun, i nostri Rugi ed Enrico si metteranno là a riproporre le musiche del mitico film. Solo per i corridori però! e per volenterosi operatori video. (se interessati scrivete a info.busdelbuson@gmail.com)

ACCORRETE 😉 NUMEROSI!



e concerto fu…

La pioggia battente non ha potuto impedire la splendida performance dell’Ensemble Vivaldi de I Solisti Veneti!

DSC_3221

Riparati nella deliziosa Chiesa di Bolzano Bellunese abbiamo goduto di un concerto strepitoso dei talentuosi LUCIO DEGANI e CHIARA PARRINI ai violini, GIANANTONIO VIERO al violoncello e ROBERTO RIGO alla tromba.

 grazie SOLISTI

e soprattutto…

grazie al pubblico meraviglioso che ci segue da ormai quattro anni!!!

 

 

Il concerto si farà anche in caso di beltempo ma non al Buss del Buson!

Amici!!!

siamo giunti all’ultimo appuntamento di Armonie! Quest’anno siamo stati bravissimi: 3 concerti su 3 con la pioggia!!! vabbè…per un anno può anche andare così, vorrà dire che il prossimo andrà meglio!

PREMIO-RM2008_Orchestra-Solisti-Veneti

Quindi con questo post vi comunichiamo che il concerto de I Solisti Veneti purtroppo non si terrà al Buss del Buson!

La causa è il prolungato maltempo di questa estate e per ragioni di sicurezza abbiamo deciso di spostarlo direttamente alla Chiesa dei SS Pietro e Paolo Apostoli di Bolzano Bellunese (BL), sempre alle ore 15.30.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Per chi volesse inoltre, il CAI di Belluno ha organizzato una breve escursione prima del concerto (tempo permettendo!!), partenza alle ore 14.00 dal Parcheggio di Prà de Luni. E per chi farà l’escursione terremo dei posti riservati!

Ci vediamo domani!!!

 

Pneumatica Emiliano Romagnola

finalmente abbiamo tempo per ricordare il meraviglioso concerto della Pneumatica Emiliano Romagnola!

la P.E.R. entra per la prima volta al Buss del Buson
la P.E.R. entra per la prima volta al Buss del Buson

Terzo felice appuntamento per la rassegna musicale Armonie 2014 sabato 9 agosto presso il capanno di San Piero a Bolzano Bellunese. Il concerto si è tenuto nella struttura del piazzale Toni Hiebeler anziché al Buss del Buson permettendo una fruizione al riparo dalla pioggia. Il concerto Fra tresca e manfrina! della Pneumatica Emiliano Romagnola si è rivelato quindi perfetto per far rivivere la cosiddetta “balera”: lo spazio che fino a qualche anno fa ospitava una delle feste patronali più importanti della Val Belluna e in cui si è finalmente tornati a ballare.

La Pneumatica Emiliano Romagnola è composta da cinque musicisti emiliani di estrazioni diverse, dal jazz alla musica popolare, che hanno trovato una sintonia perfetta per continuare a far vivere il lavoro di uno dei più grandi musicisti, esperti e conoscitori della musica popolare italiana: Stefano Zuffi. Quarant’anni di ricerca di musica popolare con l’intento di non lasciarla cadere nell’oblio e il cui risultato è stato questo concerto spettacolo che ha narrato di storie di donne e di briganti, di capitani e di ghetti, di mare e di amore. La persuasiva voce di Umberto Cavalli con la sua fisarmonica hanno tenuto incollato il pubblico spiegando le origini dei brani proposti, tra l’ironico e il romantico. Meravigliosi i suoni della ghironda, dell’ocarina della mano esperta di Stefano Michelotti, accompagnati dal violino Thomas Foschini, il basso acustico di Andrea Guerrini e la batteria di Riccardo Frisari, che hanno entusiasmato i numerosi presenti che hanno apprezzato questo vero e proprio viaggio nella storia della musica popolare italiana fino a parteciparvi con un catartico ballo finale.

Ma i musici, che non vedevano l’ora di suonare al Buss del Buson, sono stati infine accontentati e il giorno dopo…

la soddisfazione di un canto all'Auditorium di Pietra Buss del Buson
la soddisfazione di un canto all’Auditorium di Pietra Buss del Buson

che dire…

 grazie  meravigliosa PNEUMATICA EMILIANO ROMAGNOLA!!!!!

CHIAMATA PER I VIDEO-ARTISTI DEL PONT DE LA MORTÌSS!!!

Paolo Botti
Paolo Botti

tra le varie peripezie e le cose belle di questi giorni a Armonie è successo anche questo: dopo il gran concerto di Paolo Botti al borgo di Vial, scampata la minaccia della pioggia, ci siamo trasferiti con un pugno di valorosi spettatori, muniti di videocamere, videofonini, I-pad e registratori di ogni genere sotto il Pont de la Mortìss. Lì Paolo, colto da un moto di invidia per il video Brentana fatto l’anno scorso con la contrabbassista Silvia Bolognesi, è andato pure lui in acqua (!) a suonare la sua viola, dimostrando un eroismo da fare impallidire la nostra amata Silvia!

 

Abbiamo già raccolto alcune tracce video e crediamo che ne possa uscire una cosa carina, però eravate in tanti con gli smartphone alzati: VOGLIAMO TUTTI I VOSTRI VIDEO!!

E’ FACILE: potete andare su wetransfer e inserire come destinatario la nostra mail: info.busdelbuson@gmail.com …e non preoccupatevi per l’audio a quello ci pensiamo noi!

provare per credere!